CONDIVIDI
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi ha fatto prendere proprio a tutti un grosso spavento. In fondo c’è un Gran Premio alle porte, e che Gran Premio, la madre di tutte le gare per un pilota italiano, il Mugello. Il Dottore in seguito ad un incidente mentre si allenava con il motocross è stato ricoverato per una notte all’ospedale di Rimini. Già ieri però il 46 è tornato a casa per cominciare un lungo processo di riabilitazione che dovrebbe renderlo arruolabile per il prossimo GP.

Come riportato da “Il Resto del Carlino”, a parlare dell’incidente occorso a Valentino Rossi, ci ha pensato anche papà Graziano, che ha così dichiarato: “Attualmente le condizioni di Valentino sono buone, è stato esclusa ogni frattura ed ogni altro tipo di conseguenza. In pratica si è trattato di una botta bestiale della moto contro lo sterno. I medici gli hanno iniettato alcune dosi antidolorifiche”.

Difficile tenere a freno Valentino

Ancora incertezza sulla presenza di Valentino Rossi al prossimo Gran Premio del Mugello: “Per questo non è stato ancora deciso nulla. Bisogna capire come evolverà la situazione, credo che sapremo tutto quanto prima. Credo che a Cavallara fosse solo, è una cosa che fa spesso, non so quale sia stata la dinamica dell’incidente”.

Papà Graziano ha raccontato anche di come è venuto a conoscenza dell’incidente: “L’ho saputo in serata, ero a cena fuori, Stefania, la madre, non è riuscita a trovarmi per avvertirmi. All’inizio mi sono preoccupato, poi le notizie che arrivavano dall’ospedale mi hanno fatto calmare. Più il tempo passava più tutto migliorava”.

Infine, il padre di Valentino Rossi ha concluso: “Non è stato indispensabile andare a trovarlo visto che le sue condizioni non presentavano più alcun pericolo. Penso sarà dura tenere Valentino fermo senza un’effettiva necessità medica o di sicurezza”. Insomma pare proprio che Rossi abbia una voglia matta di tornare in pista.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori