CONDIVIDI
Gigi Dall’Igna (Getty Images)

MotoGP | Gigi Dall’Igna: “Ducati in Moto3? Per ora no, ma l’idea c’è”

In casa Ducati c’è grande soddisfazione per i passi avanti fatti in pochi anni con la moto. Certo a causa di sfortune varie ed errori dei propri piloti sinora non sono arrivati i risultati sperati, ma questa moto sembra essere diventata davvero molto competitiva.

La Ducati è addirittura da molti additata come la moto di riferimento in MotoGP quest’anno vista la sua grande capacità di adattarsi su quasi tutti i tracciati. In particolare in questa stagione è arrivata la tanto sperata crescita da un punto di vista elettronico della moto.

Ducati non pensa ancora alla Moto3

Il vecchio motore scorbutico Ducati sembra, infatti, essersi addolcito grazie all’elettronica e la GP18 appare ad oggi decisamente più guidabile. Ora però bisogna guardare al futuro e tra le tante ipotesi che si stanno facendo avanti c’è anche quella di poter vedere presto la Rossa anche nelle categorie inferiori del Motomondiale.

Interrogato sull’argomento dai colleghi di “Speedweek”, Gigi Dall’Igna ha così commentato: “In questo momento abbiamo altre priorità. La MotoGP ha la precedenza, Dobbiamo sviluppare la V4 Superbike. L’idea di entrare in Moto3 c’è, ma non c’è un progetto. Non abbiamo assunto tecnici per la Moto3. Appena avremo risorse e capacità libere penseremo ad un team in Moto3“.

Il manager ha poi continuato: “Avere un team in Moto3 ci consentirebbe di collegare direttamente i giovani talenti alla casa madre. Ho seguito piloti come Jorge Lorenzo sin dall’età di 15 anni con il mio ex team. Al momento però non c’è niente”.

Gigi Dall’Igna ha lavorato per tanti anni nel Gruppo Piaggio con marchi come Aprilia, Derbi e Gilera portando a casa risultati di grande spessore.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori