CONDIVIDI
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini (©Getty Images)

Giacomo Agostini ha vinto quindici titoli mondiali di motociclismo ed è una leggenda. Più volte viene chiamato in causa per commentare quanto avviene nel Motomondiale e spesso lo abbiamo visto opinionista su Sky Sport dopo le gare.

Il grande Ago rappresenta una voce autorevole e i suoi commenti sono sempre tenuti in considerazione. Un mito delle due ruote che ha vinto così tanto non può che essere ascoltato sempre con interesse. E nelle scorse ore il 75enne bresciano è tornato a parlare del campionato MotoGP 2018 che scatterà nel prossimo weekend.

MotoGP, il pensiero di Giacomo Agostini sul 2018

Giacomo Agostini è stato interpellato sui suoi pronostici per il Mondiale 2018 e non ha nascosto il nome del suo favorito al titolo: “Márquez è l’attuale campione, quindi è logico che sia lui l’uomo da battere. Anche se mi aspetto una grande battaglia per la vittoria”. Marc Marquez, dunque, è il principale contendente al titolo. E non potrebbe essere diversamente, visto che ha vinto negli ultimi due anni. Quattro titoli in cinque anni di MotoGP, più altri due conquistati tra 125 e Moto2. E ha solo 25 anni…

Il principale rivale dello spagnolo della Honda sarà senza dubbio Andrea Dovizioso, che fino a Valencia è stato in corsa per il Mondiale 2017. Agostini sul forlivese della Ducati afferma: “Dai test invernali abbiamo capito che non si è trattato di qualcosa di fugace. Andrea ha dimostrato di avere tutte le possibilità di lottare per il titolo”.

Dovizioso l’anno scorso ha sorpreso, però non è stato l’unico pilota MotoGP a stupire. Il quindici volte campione del mondo fa un altro nome, quello di Johann Zarco: “L’anno scorso sono rimasto impressionato da Dovi, ma anche da Zarco. Johann non sarà nella squadra ufficiale, ma sta combattendo una grande moto contro i migliori piloti e può diventare pericoloso”.

Il francese è un avversario molto temuto, anche da chi in Yamaha lo vede da vicino. Ad esempio Valentino Rossi, che nei test ha avuto qualche problema e si ritrova anche a dover decidere se continuare o meno a correre. Agostini su questo tema si è così espresso: “Vuole continuare, c’è chi preferisce fermarsi prima e chi no. Valentino è felice di correre, si sente forte e quindi nessuno può dire nulla. Tutti decidono il meglio che credono”.

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori