CONDIVIDI
Giacomo Agostini (Getty Images)

MotoGP | Giacomo Agostini: “Marquez se continua così mi può raggiungere”

Giacomo Agostini nella sua carriera ha messo a segno tanti record, ma c’è uno in particolare che da anni sembra intoccabile, ovvero i suoi 15 titoli mondiali. Tanti, troppi per la MotoGP di oggi. Quando correva Ago era tutto diverso, più pericolo per carità, ma parliamo di un’epoca in cui un pilota poteva correre contemporaneamente in 3 categorie vincendo il titolo in tutte e tre.

Eppure, numeri alla mano, quel record, così inarrivabile potrebbe cominciare a scricchiolare qualora effettivamente Marc Marquez continuasse a tenere questo ritmo. Come riportato da “Sky Sport”, Giacomo Agostini è così intervenuto sull’argomento: “Marquez è così giovane che continuando così potrebbe raggiungermi. I record sono fatti per essere battuti, ma finché è mio sono contento che resti mio. Quando verrà battuto però sarò felice per questo giovane pilota”.

Agostini spera in un ritorno della Yamaha

L’ex pilota ha poi continuato: “Le moto sono cambiate e anche la tecnica per guidarle. Fare paragoni è sempre difficile, ogni campione ha il suo momento. Sarebbe bellissimo fare una competizione tra il più grande di oggi e il più grande degli anni ’70, ma è impossibile”.

Infine Giacomo Agostini ha così concluso il proprio intervento: “Per Yamaha bisogna attendere e capire, domenica scorsa sono arrivati tanto vicini ai primi, speriamo solo che non sia successo questo perché era un tracciato favorevole alla moto. Credo che abbiano trovato qualcosa per migliorare. Abbiamo già tanto spettacolo, ma sarebbe bello avere anche i due Yamaha per far aumentare lo spettacolo. Dovizioso fa gare eccezionali, per il campionato è complicato, ma è importante che continui a darci quelle emozioni come domenica. Alla fine ha perso per soli 5 metri”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo