CONDIVIDI
Giacomo Agostini (©Getty Images)

Ancora poche ore e conosceremo il nome del nuovo campione del Mondo di MotoGP. Giacomo Agostini seguirà da vicino il GP di Valencia, con il cuore rivolto ad Andrea Dovizioso e  la mente a Marc Marquez. El Cabroncito, aggiudicandosi il suo sesto titolo in carriera, comincia a insidiare i nove titoli di Valentino Rossi. Ma di questo passo potrebbe inseguire il record di Ago.

Il 15 volte campione iridato sembra quasi preoccupato dalla marcia trionfale del pilota Honda. “Márquez entrerà nella top 5 dei migliori piloti della storia, vince molto, è un ragazzo molto veloce e molto intelligente, sicuramente può vincere molti altri campionati, ma spero che non mi raggiunga”.

Il cuore di Giacomo Agostini non può che essere rivolto al connazionale della Ducati, sebbene l’impresa sia molto difficile considerando i 21 punti di gap. “Mi piacerebbe davvero che Dovi vincesse perché è un pilota italiano con una moto italiana, ma mi piace anche Marquez perché è molto amichevole, un ragazzo molto intelligente, molto veloce… E ‘molto difficile scegliere perché ho un po’ il cuore diviso tra l’Italia e la Spagna “, dice Ago, sposato con una donna originaria di Cadice.

Andrea Dovizioso ha una sola possibilità per sperare nel titolo: vincere il GP di Valencia, su un circuito solitamente ostile alla Desmosedici. Quest’anno Ducati ha ribaltato sin troppi pronostici della vigilia, ma il vantaggio del fenomeno di Cervera sembra incolmabile. “E’ molto difficile – ha concluso Ago – perché Dovizioso deve vincere e Marquez può quasi stare a letto a dormire”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori