CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Gabarrini: “Per Jorge Lorenzo mondiale ancora aperto”

Per Jorge Lorenzo non sono stati certo mesi facili quelli vissuti in Ducati. Il rider spagnolo, infatti, si è ritrovato d’improvviso a dover lottare nelle retrovie dopo un’intera carriera vissuta tra i top di questo sport a giocarsi il titolo mondiale. Troppo lontana questa Desmosedici dalla sua filosofia.

Dal Mugello però qualcosa è cambiato, Jorge Lorenzo è ritornato ad essere quel pilota che avevamo apprezzato in Yamaha e ora dopo due vittorie consecutive negli ambienti della MotoGP si comincia già a ventilare la parola mondiale.

Lorenzo è tornato competitivo

Come riportato da “Marca”, il suo ingegnere, Cristian Gabarrini ha così dichiarato: “Io ragiono sulla base dei numeri e questi ci danno motivo di credere che il mondiale è ancora aperto. Gli avversari sono forti, ma siamo diventati competitivi. Non credo che sia accaduto un miracolo. Lavoriamo tanto per dare a Jorge una moto che gli piaccia. Il famoso serbatoio è solo l’ultima parte che ha reso la moto più adatta a lui. Anche lui ha fatto un grande lavoro di adattamento”.

L’ingegnere hai poi continuato: “Jorge è mentalmente uno dei piloti più forti che ho mai visto. Non si è mai arreso e ci ha sempre creduto dando il massimo. Ha sempre lavorato al massimo. Tecnicamente credo che in questo momento a lui non manchi nulla, non gli è mai mancato nulla, ora tutte le cose sono a posto”.

Secondo alcune indiscrezioni Gabarrini potrebbe seguire proprio Jorge Lorenzo alla Honda, così come è accaduto in passato anche con Casey Stoner. L’ingegnere italiano però stuzzicato sull’argomento ha deciso di nascondersi dietro un “no comment” di facciata, segno evidente che forse qualcosina sotto sotto c’è.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori