CONDIVIDI
Freddie Spencer e Valentino Rossi (©Getty Images)

Freddie Spencer è uno di quei piloti che piaceva al pubblico, vuoi per i suoi modi da guascone, vuoi per il suo talento in pista. L’americano è stato l’ultimo, in ordine cronologico a riuscire a conquistare nello stesso anno 2 titoli mondiali in 2 categorie differenti. A fine carriera il suo score parla di 3 titoli vinti (2 in 500 e 1 in 250), 27 vittorie, 39 podi e 33 pole in appena 72 gare disputate.

Sul suo videoblog, Freddie Spencer ha voluto fare il punto di questa MotoGP 2017: “La pista argentina è molto sconnessa, molto più di prima, inoltre credo ci sia stato anche un problema di gomme e lo dimostrano i tempi decisamente alti. Credo che con Bridgestone i piloti avrebbero sofferto di meno. Io credo che Marquez abbia sofferto la pressione scaturita dalla vittoria di Maverick in Qatar. Nessuno è immune da questo”.

Sempre in ambito Honda lo statunitense continua: “Marquez sentiva di aver bisogno di vincere e ha fatto un errore, peccato anche per Dani che è caduto nello stesso punto di Marc. Ora sarà interessante vedere cosa accadrà in Texas. Marquez dovrà cercare almeno di avvicinarsi a Maverick. Crutchlow, invece, ha rappresentato davvero bene la Honda, ha tenuto testa ai problemi della moto e ha guidato senza errore sino alle fine”.

Una Yamaha stratosferica ha in mano il titolo

Nella disamina di Freddie Spencer naturalmente non poteva mancare un capitolo anche dedicato a Ducati: “Jorge Lorenzo è stato davvero deludente sinora, non si capisce bene cosa stia accadendo lì, è davvero strano, addirittura Danilo Petrucci con la moto non ufficiale stava andando meglio di Jorge e Andrea, davvero strano. Per la Yamaha, invece, davvero tutto alla grande. Le moto clienti guidate da Zarco e Folger hanno fatto davvero una bella gara”.

Ci sono parole anche per Maverick Vinales da parte del campione americano: “Vinales mi ha impressionato per la sua visione di gara. Ha vinto i primi due Gran Premi in maniera davvero molto simile. Ha atteso il momento giusto e ha piazzato la zampata vincente, lo trovo impressionante.

Poi, infine, da parte di Freddie Spencer non può mancare un pensiero anche per Rossi: “Valentino come sempre fa ha tirato il meglio di sé in gara la domenica. Ora c’è la questione relativa le gomme con Michelin che dovrebbe portare un 4° pneumatico più duro all’anteriore. La cosa era stata portata avanti proprio da Valentino, ma poi anche altri piloti avevano avanzato la stessa lamentela. Cosa faranno gli altri, aiuteranno Rossi? C’è davvero tanta carne sul fuoco per il prossimo weekend di gara”.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori