CONDIVIDI
Franco Morbidelli (Getty Images)

Questa è una stagione davvero particolare per Franco Morbidelli. Il pilota italiano, infatti, dopo aver vinto il mondiale in Moto2 si appresta a fare l’esordio in MotoGP. Dopo il grande exploit di Zarco nel 2017, molti indicano proprio il rider romano come possibile rookie of the year per questa annata motociclistica che è alle porte.

Come riportato da “Motorsport.com”, Franco Morbidelli analizzando questo 2018 ha così dichiarato: “Si aspettano che io sia, e anche io lo spero, più o meno allo stesso livello di Zarco. Lo sappiamo tutti che lui è stata una grande eccezione, così come Marquez che quando è arrivato in MotoGP ha vinto subito il campionato. Entrambi hanno fatto una grande prima stagione”.

Morbidelli sulle orme di Marquez

Il rider italiano ha poi proseguito: “Non so se ho le capacità e se posso farlo, ma di sicuro proverò a dare il massimo per farlo. Sto cercando di imparare da Marc, che capisce meglio la moto. Ovviamente anche gli altri piloti Honda hanno dei punti di forza, ma il riferimento è Marquez. Sto confrontando i miei dati con quelli dello scorso anno perché la moto è la stessa”.

Infine, Franco Morbidelli ha così concluso: “Non penso che le cose siano nere o bianche, devo naturalmente adattarmi alla categoria e alla moto, capire i punti di forza della Honda. Inoltre devo adattare la moto alle mie esigenze e al mio modo di guidare”.

Insomma Franco Morbidelli sembra più determinato che mai a fare bene in questa sua stagione di esordio in MotoGP.

Antonio Russo