CONDIVIDI
Franco Morbidelli (©Getty Images)

La lunga pausa invernale è finalmente finita e i corridori del Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, Franco Morbidelli e Tom Lüthi, volano verso la Malesia dove saranno impegnati dal 28 al 30 gennaio in tre giorni di test collettivi.

Per il Campione del Mondo Moto2 in carica, Franco Morbidelli, il test di Sepang fornirà l’opportunità di continuare il suo adattamento alla Honda RC213V MotoGP, un processo iniziato durante quattro giorni di test a Valencia e Jerez alla fine della stagione 2017. Il pilota italiano non vede l’ora di provare questa settimana sul circuito internazionale di Sepang, una pista veloce e ampia che ha un carattere molto diverso da Valencia e Jerez, dove sarà in grado di scatenare il pieno potenziale della Honda RC213V MotoGP.

“Non vedo l’ora di tornare sulla MotoGP a Sepang, dopo aver gustato a fondo i test di Valencia e Jerez, sarà importante riprendere ancora con un buon ritmo, poi possiamo continuare il lavoro iniziato alla fine del 2017. Non andiamo in Malesia con obiettivi specifici in termini di moto, prima devo vedere com’è la sensazione, sia con la moto che con me, su una pista diversa come Sepang. Iniziamo a lavorare sulla regolazione del nostro set-up di base per adattarci meglio alla pista e alle condizioni, proprio come abbiamo fatto nei primi due test in Spagna”.

Il primo approccio MotoGP di Luthi

Un infortunio alla gamba subita in un incidente di qualificazione durante il weekend del Gran Premio della Malesia ha costretto Tom Lüthi a fermarsi nelle ultime due gare della stagione Moto2. L’infortunio gli ha impedito di testare la sua nuova Honda MotoGP nei test a Valencia e Jerez dello scorso anno. Per lui sarà quindi il primo approccio con la nuova moto.

“L’obiettivo principale dell’inverno era quello di rimettermi in piedi il prima possibile, così da poter ricominciare ad allenarmi correttamente. È stato un periodo piuttosto difficile per me, ma ho fatto progressi costanti e ora sento Ho fatto un buon allenamento sulla moto MX con Julian Simon in Spagna e il mio feeling con la moto era buono, quindi ora sono ancora più motivante a fare il mio debutto in MotoGP a Sepang. In Malesia penso che sia davvero importante rimanere Calma e concentrazione sull’apprendimento e la comprensione della bici Per me è una nuova sfida, ma è stato bello vedere Franco e come ha lavorato per adattarsi alla MotoGP a Valencia, perché ora devo fare esattamente la stessa cosa. Davvero entusiasta di andare a Sepang e iniziare il processo di apprendimento con la Honda RC213V. ”

Michael Bartholemy: Team Principal
Ho visto dalla formazione che abbiamo organizzato per lui in Spagna, che ora è pronto a fare il suo debutto in MotoGP. Spero che possiamo usare i test di Sepang, Buriram e Qatar per recuperare il tempo perso e che Tom sarà pronto quando torneremo in Qatar per la prima gara della nuova stagione “.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori