CONDIVIDI
Franco Morbidelli (©Getty Images)

Il primo round di test invernali per Franco Morbidelli ha scarso significato nella classifica dei tempi. Non è certo il miglior rookie, ma deve adattarsi ad una moto dall’alto potenziale, calibrare meglio le curve, studiare meglio le gomme. A Buriram proseguirà il lavoro di conoscenza della RC213V, la stessa moto con cui Marc Marquez ha vinto nel 2017.

“Più guido, più diventa chiaro su cosa devo ancora lavorare e cosa possiamo migliorare sulla moto”, ha spiegato il pilota romano. Autore di un incidente nel secondo giorno di test, ha dovuto rallentare i tempi di lavoro in pista e il giorno seguente ha sofferto di dolore alla mano. “La mia velocità in curva deve essere più alta, perché è lì che perdo la maggior parte del mio tempo”.

Rossi e Marquez punti di riferimento

Serve anche esperienza, in questo può essere di aiuto il suo grande maestro Valentino Rossi. A Sepang è riuscito a compiere qualche giro alle spalle del campione e capire meglio le traiettorie: “Mi sono imbattuto in Valentino e ho potuto fare un paio di giri dietro di lui… la verità è che stavo ridendo sotto il casco, eccitato, quando l’ho seguito. È stato molto forte!”, ha confessato Franco Morbidelli.

Ma non può dimenticare che cavalca la moto con cui Marquez ha vinto il titolo iridato l’anno scorso. Per agevolargli il lavoro Honda gli ha messo a disposizione i dati della telemetria di Marc, di Pedrosa e Crutchlow. “Sono esseri umani, quindi non fanno nulla di straordinario – riporta Motorsport.com -. Cavalcano grandi moto, sono grossi talenti e conoscono bene la moto. In breve, fanno quello che piacerebbe fare a me”. Con una moto simile il punti di riferimento non può che essere El Cabroncito: “Sto cercando di imparare dal sei volte campione del mondo, che è quello che interpreta al meglio la moto. Ovviamente gli altri piloti hanno punti di forza, ma senza alcun dubbio il riferimento è Marc Márquez”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori