CONDIVIDI
Franco Morbidelli (©Getty Images)

Franco Morbidelli è al fianco di Valentino Rossi da tredici anni, quando iniziò ad allenarsi con il campione dopo essere stato presentato da papà Graziano. All’epoca non esisteva neppure il Ranch, si allenavano alla Cava, era il primo di una lunga serie di allievi che oggi formano la VR46 Academy. Uno dei migliori, basti pensare anche alla recente vittoria iridata e al successo nella 100 Km dei Campioni.

Dopo aver vinto il suo primo mondiale in Moto2 il pilota di origine romana dal 2018 sarà uno dei protagonisti del Mondiale MotoGP. Sarà il primo pilota dell’Academy a correre contro il “maestro” Valentino Rossi: “Se Valentino lavorerà bene e si troverà bene con la moto sicuramente il decimo titolo arriverà. Ha tutto quello di cui ha bisogno per conquistarlo – ha detto al ‘Marca’ -. È più grande degli altri, e ha le motivazioni giuste, il talento e la voglia non gli passa mai”.

Secondo Franco Morbidelli uno dei grandi segreti del Dottore sono gli allenamenti al Ranch. “Quello che ha più degli altri è il Ranch. È un circuito dove ci si può allenare una volta alla settimana o di più. È un circuito che forma molto un pilota. Il ‘dirt track’ è una disciplina molto difficile, soprattutto se si pratica su una pista come quella, molto grande. È un tracciato tecnico e complicato. Valentino si allena come ogni altro pilota, la differenza la fa il talento”.

Dopo il ritiro Valentino Rossi starebbe pensando ad un suo team satellite con Yamaha in classe regina. Un sogno a medio termine in cui potrebbe rientrare anche Frank ‘Morbido’. “Sarebbe fantastico correre per lui, ma la vedo come un’ipotesi molto lontana. Valentino correrà ancora molti anni, prima che prenda forma il suo team passerà molto tempo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori