CONDIVIDI
Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (©Getty Images)

Franco Morbidelli è il dominato del campionato mondiale Moto2: tre vittorie in tre gare. Era dai tempi dello scomparso Daijiro Kato che nessuno riusciva a ottenere gli stessi risultati nella classe intermedia. Un segnale del grande lavoro fatto dal pilota italiano.

Dopo la grande crescita del 2016, a ‘Morbido’ mancava solamente la vittoria. E ne ha trovate tre nelle prime tre corse del 2017. Niente male, vero? Ovvio considerarlo il favorito per la vittoria del titolo. Se ci riuscisse, sarebbe il primo italiano a conquistare la corona iridata dalla nascita della Moto2. L’ultimo rider nostrano a vincere nella categoria intermedia del Motomondiale è stato Marco Simoncelli, nel 2008 in nell’allora 250, poi sostituita dal 2010 proprio dalla Moto2.

Franco Morbidelli in MotoGP nel 2018?

Se il 2017 di Morbidelli si concludesse con il titolo, sicuramente nel 2018 avverrebbe il passaggio in MotoGP. In molti si domandano con che team potrebbe correre. A tale quesito risponde con chiarezza Michael Bartholemy, boss del team Marc VDS con cui corre il pilota in Moto2. Nella sua intervista a Crash.net spiega: “Se vinciamo il campionato, dobbiamo averlo su una nostra moto da MotoGP l’anno prossimo. Quando abbiamo stipulato il contratto con Franco, è stato sempre chiaro che si trattasse di un accordo di due anni per la Moto2 e di altri due anni per la MotoGP. L’unica cosa è se ha un’offerta da una squadra ufficiale su una moto factory”.

Se non dovessero arrivare proposte da squadre ufficiali, il 22enne romano per contratto correrà con il team Marc VDS in MotoGP. Potrebbe sostituire Tito Rabat, se lo spagnolo dovesse deludere anche quest’anno. Nel box c’è pure Jack Miller, sotto contratto con HRC e che la squadra belga vorrebbe tenere. Però bisognerà vedere le mosse della Honda, prima di trattare con l’australiano. In ogni caso, prima di pensare al 2018 c’è un 2017 ancora tutto da vivere. Morbidelli deve pensare alla Moto2 e al titolo, prima di immergersi eventualmente nella MotoGP.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori