CONDIVIDI
Tifosi al Mugello (Getty Images)

E’ febbre da Mugello. Le prevendite sono andate a gonfie vele e segnalano un incremento del 10-15% in più rispetto alla scorsa stagione. Per questo motivo sono stati aumentati di 5.000 unità i posti numerati. Le previsioni parlano di oltre 100mila spettatori alla domenica (superando il record di 100.640 del 2016), 180mila nell’intero week-end.

Non conta nulla che il beniamino Valentino Rossi qui non vinca dal 2008 e che la sua presenza sia ancora in dubbio per questo Gran Premio 2017. La passione italiana scalpita e la tappa italiana è divenuta un autentico ritrovo per tifosi e motociclisti provenienti da tutta Italia e non solo. Non a caso il celebre motto risuona “Al Mugello non si dorme”. Gli spalti saranno in gran parte colorati di giallo, con la speranza di dimenticare la rottura del motore Yamaha dell’anno scorso e lo scivolone all’ultimo giro di due settimane fa a Le Mans.

L’autodromo toscano aprirà i battenti giovedì 1° giugno alle 9:00. Gli organizzatori hanno rafforzato i servizi al pubblico, quantitativamente e qualitativamente, in modo da mantenere un alto livello di efficienza in tutte e quattro le giornate. Il prefetto ha firmato un’ordinanza per limitare l’uso di alcol e vietare l’introduzione di contenitori in vetro all’interno del circuito.

Un altro provvedimento vieta la circolazione dei veicoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, di caravan e autocaravan di qualsiasi massa, in tutte le strade e aree aperte al pubblico transito nel comune di Scarperia e San Piero, confinanti con il perimetro dell’Autodromo e con tutte le aree di parcheggio, dalle ore 14 alle ore 20 di domenica 4 giugno 2017.

Sul fronte della sicurezza e dell’ordine ordine pubblico vigilerà la sala Gos che svolgerà anche un attento controllo anti-scavalco lungo la recinzione della struttura. Il piano sanitario è già pronto. Due le piazzole per elisoccorso all’interno dell’Autodromo il cui centro medico permanente è attrezzato come un pronto soccorso ospedaliero. Sul fronte traffico la polizia stradale curerà anche l’incanalamento dei mezzi verso i parcheggi che sono stati aumentati e nei quali saranno presenti numerosi addetti e volontari. Bus navetta collegheranno l’abitato di Scarperia al circuito. Inizia il conto alla rovescia per lo spettacolo del GP d’Italia 2017!

L.C.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori