CONDIVIDI
Aleix Espargaro e Danilo Petrucci (Getty Images)

MotoGP | Espargaro, duro attacco a Danilo Petrucci

Danilo Petrucci dopo l’ultima gara in Argentina era finito anche lui nell’occhio del ciclone nella questione legata a Marquez e Rossi. Il pilota italiano, infatti, era stato accusato da alcuni suoi colleghi di aver avuto un atteggiamento in gara simile al rider HRC, ma di non essere stato adeguatamente punito. Subito sulla questione era sceso in pista il suo team che lo aveva difeso a spada tratta.

Come riportato da “Motorsport-total.com”, Aleix Espargaro ha così parlato di Danilo Petrucci: “Non è possibile che alcuni piloti buttano ne buttano fuori 8 in 3 anni e non succede nulla, mentre in passato i rider venivano allontanati dalle gare per molto meno. Danilo è il più grande sacco di merda del campionato. Ho messo insieme tutte le sue azioni durante questi 3 anni e mi chiedo perché non è mai stato punito”.

Tra i due è battaglia

Lo spagnolo c’è andato giù pesante e ha poi continuato: “È un disastro, guida così ogni gara. Ho parlato anche con i meccanici di Aspar, ha fatto lo stesso anche con Abraham. Ogni gara lo fa con un pilota diverso. Non mi ha nemmeno chiamato per scusarsi, solo Pramac ha rilasciato quella cazzata sui social sostenendo di avere un angelo in garage”.

Infine sempre parlando di Danilo Petrucci ha così concluso: “Non capisco perché una squadra stimabile come Pramac abbia bisogno di queste cose. Hanno filmati e immagini e non si scusano nemmeno. Ero arrabbiato con Marc, ma lui mi ha chiesto 3 volte scusa, mi ha detto che ha sbagliato i calcoli e che è entrato peggio con me che con Valentino”.

Antonio Russo