CONDIVIDI
Stefano Manzi

Nella seconda giornata di Test IRTA a Valencia i piloti di Moto2 e Moto3 sono riusciti a sfruttare la tregua del maltempo per effettuare i primi giri della stagione 2018. Stefano Manzi, neo arrivato del team Forward Racing, ha preso le misure con la sua nuova Suter MMX2 limando i dettagli del telaio in vista della terza giornata.

Il 18enne pilota romagnolo, allievo della VR46 Academy, ha chiuso il day-2 con un gap di 1,5 secondi dal miglior crono dell’ex Lorenzo Baldassarri, ma il margine di miglioramento è piuttosto ampio e c’è ancora molto tempo a disposizione per migliorare il feeling con la moto.

“Stamattina siamo riusciti a fare qualche giro con le rain, poi abbiamo fatto dei turni sull’asciutto. Il primo turno sull’asciutto è andato bene, mentre nel secondo ho avuto dei problemi che cercheremo di risolvere domani – ha detto Stefano Manzi a Tuttomotoriweb -. Però tutto sommato è andato bene e sono contento della nuova moto”.

Ancora presto per poter azzardare degli obiettivi in questa stagione: “Aspettiamo che finiscano i test per metterci un po’ in piano e poi vedremo”. Ma Stefano Manzi si esprime e lavora come un pilota già ben collaudato e dalle idee chiare. Con il passaggio al team Forward ha ereditato il suo team di lavoro riuscendosi ad amalgamare al meglio con la grande famiglia Forward. “Anche qui ci sono stati dei cambiamenti, perchè il campo tecnico me lo sono portato io, però stiamo lavorando tutti in armonia, mi trovo veramente bene e speriamo continui così”.

Dopo il test di Valencia ritornerà in Italia per riprendere gli allenamenti al Ranch e in palestra insieme ai colleghi dell’Academy. Un “retroterra” professionale che gli permette di crescere a gran ritmo, al fianco di piloti più esperti e campioni affermati. “Il Ranch è importante, però non c’è solo l’allenamento al Ranch, ma è il lavoro complessivo dell’Academy che conta”, ha precisato Stefano Manzi. Cosa ha imparato finora da Valentino Rossi? “Non si smette mai di imparare da lui, non ce n’è un insegnamento più importante. Sono tutti importantissimi”.

Luigi Ciamburro

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori