CONDIVIDI
Mike Leitner (Getty Images)

MotoGP | Intervista esclusiva a Mike Leitner, team manager KTM

KTM è arrivata in MotoGP non certo per fare la comparsa, ma per vincere. In questo anno e mezzo circa gli austriaci hanno messo a disposizione dei propri piloti una buona moto. Nel 2019 però gli austriaci sembrano voler rompere definitivamente gli indugi e issarsi tra i big della classe regina.

Dopo aver strappato a Yamaha il team clienti di Poncharal, infatti, KTM ha messo sotto contratto anche Zarco, che dalla prossima stagione vestirà i gradi di primo pilota nella squadra factory. Noi di Tuttomotoriweb.com abbiamo avuto il piacere di intervistare in esclusiva il team manager degli austriaci, Mike Leitner, che ci ha raccontato i piani futuri della squadra.

Siete soddisfatti di quanto fatto sinora in MotoGP?

Si, dopo un inizio duro in questo nuovo anno siamo di nuovo allo stesso livello con il quale abbiamo concluso la prima stagione in MotoGP lo scorso anno. Il nostro obiettivo è quello di migliorare il nostro miglior risultato sino ad ora (2 noni posto nel 2017) e finire ottavi o ancora più in alto e ridurre ulteriormente il gap sul giro veloce e la distanza in gara dai primi.

Nel 2019 il team factory sarà formato da Espargaro e Zarco?

Si, l’abbiamo annunciato a Jerez. Entrambi i piloti hanno firmato un contratto biennale con il team Red Bull KTM MotoGP Factory Racing.

Poncharal gestirà un proprio team clienti o farà parte di quello factory?

Rimarrà un team clienti gestito solo da Tech3/Poncharal, ma con il supporto di fabbrica più vicino possibile da parte di KTM.

Per il team clienti quali piloti avete in mente?

Miguel Oliveira arriverà dal team Red Bull KTM Ajo Moto2, ha firmato anche lui a Jerez.

Entro quanto tempo pensate di poter portare KTM in lotta per il titolo?

Il primo obiettivo è innanzitutto quello di migliorare il nostro miglior risultato e avvicinarci al vertice. Quando potremo lottare per vincere allora il campionato del mondo diventerà il nostro obiettivo.

Jorge Lorenzo poteva interessarvi? Ti piacerebbe avere nel team Valentino Rossi?

Entrambi sono pluricampioni del mondo, di sicuro saremmo felici di averli nella nostra squadra. Poi però bisognerebbe chiedersi quanto realistico possa essere tutto ciò.

Cosa pensi di quanto accaduto in Argentina tra Valentino e Marquez?

Questo è un argomento che non possiamo giudicare. Per queste cose c’è la FIM e la Direzione Gara.

Chi vince il mondiale in MotoGP quest’anno?

Al momento Marquez è il concorrente al titolo più importante, ma la stagione è lunga e non si sa mai cosa può succedere con infortuni o piloti che fanno un passo falso.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori