CONDIVIDI
Fabio Di Giannantonio (Getty Images)

Moto3 | ESCLUSIVA, Fabio Di Giannantonio: “Sono pronto a fare il salto in Moto2”

Fabio Di Giannantonio è uno dei migliori talenti espressi recentemente nel Motomondiale. Il pilota romano, già autore di 10 podi, sembra ormai maturo per poter lottare per il titolo Moto3 così da lanciarsi verso una sfavillante carriera. Noi di Tuttomotoriweb.com lo abbiamo intervistato per chiedergli di questo suo entusiasmante 2018.

Le ultime due gare non sono state esaltanti per te pensi di poter dire la tua per il mondiale sino alla fine?

Assolutamente si, sono state due gare un po’ così, ma sappiamo anche il perché quindi sappiamo come tornare in alto.

Cosa bolle in pentola per la prossima stagione?

Io spero di fare il passaggio in Moto2 perché mi sento pronto e penso che potrei fare bene anche di là. Adesso spero che qualcosa si muova per far si che questo accada. Lottare per il titolo sarebbe un po’ presto in Moto2, vorrei fare le mie esperienze e poi magari negli anni successivi cercare di lottare per il mondiale.

Raccontaci le emozioni provate con il podio al Mugello

Sicuramente è sempre bello fare il podio al Mugello. Quella è la mia pista preferita, è il Gran Premio d’Italia, tutta la gente viene a vederti è bellissimo. Ho fatto un altro 3° posto però è stata una bella cosa. Alla fine quando si sta sul podio e si fa parte della festa è sempre bello.

Ti aspettavi che Troy Bayliss a 49 anni riuscisse ancora a vincere?

No sinceramente no, ho visto che ha vinto la gara lì in Australia ed è stata davvero tanta roba.

Come cambia il rapporto con gli amici quando si diventa un pilota del Motomondiale?

Non cambia minimamente. Per dirti adesso sono con un mio amico al bar con il quale sono cresciuto sin da piccolo. Il rapporto con gli amici è sempre quello: quando si sta insieme si sta insieme e quando faccio il mio lavoro faccio il mio lavoro.

Ti piace il calcio? Per quale squadra fai il tifo?

Si non lo seguo moltissimo, però mi piace. Tifo per la Roma ovviamente.

Quali sono i sogni nel cassetto di Fabio?

Cercare di arrivare in MotoGP per sfidare i migliori piloti al mondo e vincere qualche campionato del mondo.

Antonio Russo