CONDIVIDI
Ducati (Getty Images)

In casa Ducati c’è pacata esaltazione per i primi test stagionali. La moto, infatti, è apparsa in grande forma a Sepang impressionando anche la concorrenza. Ci sono però ancora alcuni problemi da risolvere, anche se la strada intrapresa sembra quella giusta.

Come riportato da “Speedweek” Paolo Ciabatti ha così parlato della GP18: “Penso che l’aerodinamica sia importante. Abbiamo avuto 2 piloti come Petrucci e Dovizioso che non hanno usato la nuova carena a Sepang, gli altri, invece, si. I regolamenti del 2016 sono stati modificati a causa della pericolosità delle alette”.

Ci vogliono regolamenti più chiari

Il Direttore Sportivo Ducati ha poi proseguito: “La FIM temeva il ferimento dei piloti a causa delle alette, ma tutto ciò non si è mai verificato. Le regole comunque sono state cambiate. La Ducati ora non vede alcun problema nelle nuove carene. Noi abbiamo cercato di capire Dorna, che ha voluto contenere i costi visto che c’era il rischio che le squadre avessero investito tanti soli nell’aerodinamica”.

Paolo Ciabatti ha poi attaccato Yamaha: “Bisogna capire se sono in linea con il regolamento. Penso che le regole attuali debbano essere chiarite. Alcuni piloti vogliono più feeling con la gomma anteriore. la nuova aerodinamica non è obbligatoria. Abbiamo 2 piloti ufficiali, Dovi non usa quasi mai la nuova carena, Jorge, invece, si”.

Danny Aldridge aveva rassicurato tutti asserendo che la nuova carena Yamaha aveva i bordi arrotondati per motivi di sicurezza ed era stata modificata rispetto a quella montata a Valencia che era stata dichiarata illegale.

Paolo Ciabatti però ancora una volta ha voluto difendere il lavoro svolto da Ducati: “Le nostre alette del 2016 erano flessibili, facili da applicare. La moto era più semplice da modificare e quindi il sistema era più economico, ma diciamo che erano necessari cambiamenti”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori