CONDIVIDI

Ducati Team riparte dalla buona prestazione di Andrea Dovizioso nella stagione 2017. Sul palco dell’auditorium di Borgo Panigale si sono alternati in ordine Claudio Domenicali, Gigi Dall’Igna, Paolo Ciabatti e Davide Tardozzi.

“Abbiamo due campioni e tutte le carte per ripetere e magari migliorare i risultati dell’anno scorso”, ha detto il Direttore Sportivo di Ducati Corse. “Abbiamo i due migliori collaudatori al mondo: Casey Stoner… e Michele Pirro, un pilota che si è convertito ad essere un buon collaudatore facendo tre wild card a stagione”.

Grande assente, ancor una volta, Casey Stoner, sul palco è poi salito il collaudatore pugliese: “Sono molto contento di essere qui per il sesto anno consecutivo e di aver condiviso con tutti i tifosi grandi successi – ha affermato Michele Pirro -. Ce l’abbiamo messo tutta, abbiamo mostrato di essere una grande squadra, ci siamo confermati ad alti livelli. Cercherò di fare la mia parte contribuendo allo sviluppo della moto e cercherò di finire tra i primi cinque nelle gare a cui parteciperò”.

A presentare la livrea della moto 2018 sono i due alfieri Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Un tocco di grigio in più per la Rossa italiana che si presenta con carena aerodinamica. “”Il grigio e il rosso stanno veramente bene insieme, è meravigliosa”, ha commentato Gigi Dall’Igna. Al momento nessuna indiscrezione sulle novità tecniche della GP18. A Sepang forse ne sapremo di più.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori