CONDIVIDI
Ducati (Twitter)

MotoGP | Ducati raddoppia le ali, ora spuntano anche sul codone (VIDEO)

In casa Ducati si lavora incessantemente per progredire nelle prestazioni della moto. In particolare si sta cercando la quadra per quanto concerne la percorrenza in curva e l’uscita da queste ultime. Per provare più cose la casa di Borgo Panigale si è affidata ad Alvaro Bautista che dovrà sostituire in questi test a Jerez Michele Pirro che si deve operare.

Proprio sulla moto del pilota spagnolo Ducati ha deciso di sperimentare alcune novità aerodinamiche. Il genio di Dall’Igna a quanto pare avrebbe partorito una nuova trovata: le ali sul codone. Dei profili posti laterali sulla coda della moto che dovrebbero aiutare la Rossa nel gestire il fenomeno dell’impennata in uscita curva e dovrebbe ridurre il consumo delle gomme.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

Un nuovo colpo di genio in vista?

Non è la prima volta che Ducati prova a rivoluzionare il modo di fare moto. Già nel 2016, infatti, aveva stupito tutti con le alette laterali che poi erano state bandite. Nel 2017 era poi arrivata la carena aereo con le ali per così dire incorporate per aggirare il regolamento e ora questa nuova trovata aerodinamica che potrebbe creare un’ulteriore spaccatura in MotoGP.

La famosa carena con le ali dal 2017 ha fatto scuola in MotoGP venendo copiata praticamente da tutti i team del circus. Siamo certi che qualora dimostrasse la sua efficacia anche questa nuova trovata verrà emulata.

Antonio Russo

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori