CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
photo Twitter

Ducati, Jorge Lorenzo dovrà accontentarsi di un “mini-contratto?.

Jorge Lorenzo arriva a Le Mans con soli sei punti in classifica e una trattativa per il rinnovo con Ducati che si preannuncia alquanto amara in assenza di risultati. Gli aggiornamenti sulla Desmosedici, e in particolar modo sul telaio, lasciano ben sperare su una buona prestazione, ma servono punti importanti per guardare avanti in maniera positiva.

Le Mans è un buon circuito per Jorge Lorenzo. Dal suo debutto in MotoGP nel 2008 ha vinto cinque gare, l’anno scorso ha tagliato il traguardo al sesto posto. “Dopo quello che è successo a Jerez, non vedo l’ora che arrivi la gara di Le Mans. Come ho detto dopo la gara, le informazioni che abbiamo ricevuto in Spagna sono state molto positive – ha spiegato il maiorchino -. A parte la mia caduta. Abbiamo lavorato bene tutto il fine settimana e migliorato il mio feeling per la Desmosedici. In gara, anche se non ho avuto il miglior ritmo, ho dimostrato di essere uno dei più veloci. Questo dovrebbe essere il nostro punto di partenza in ogni Gran Premio”.

Nel test al Mugello Lorenzo avrebbe inoltre trovato degli aggiornamenti sul telaio che sembrano dare buone sensazioni. “Il mio obiettivo è sempre lo stesso: essere competitivo fin dal primo giorno e essere in testa alla gara. Sono pieno di energia e non vedo l’ora di correre su una pista dove ho già festeggiato molte vittorie”, ha aggiunto il maiorchino.

Intanto prosegue l’attesa per il rinnovo con Ducati Team, al momento concentrato sul rinnovo di Andrea Dovizioso che dovrebbe essere ufficializzato prima del GP del Mugello. L’ipotesi Suzuki sembra ben lontana e per Jorge Lorenzo non resterebbe che accontentarsi di un mini contratto con bonus premio in caso di vittorie. Altre opzioni non sembrano possibili con le selle delle moto ufficiali ormai quasi al completo. Da scartare anche un’ipotesi KTM che ha ancora un posto vacante nel team satellite Tech3.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori