CONDIVIDI
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | La Ducati vuole rinnovare il contratto ad Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso è senza ombra di dubbio il pilota del momento. Dopo il successo in Qatar l’italiano ha dato un chiaro segnale a tutti. Questa Ducati è fatta per lui e lui può e vuole portarla al titolo, con buona pace di Jorge Lorenzo che potrebbe doversi accontentare di un’altra annata da comparsa a Borgo Panigale.

In casa Ducati però c’è una bella grana da gestire. I due piloti, infatti, sono entrambi in scadenza e hanno dei contratti molto differenti. Jorge Lorenzo ha un ingaggio pazzesco, si parla di qualcosa come 12 milioni di euro l’anno. Andrea Dovizioso, invece, ha un accordo molto più contenuto che dovrebbe prevedere 1,5 milioni di euro l’anno più bonus.

Riduzione per Lorenzo

Dopo i risultati ottenuti nella passata stagione naturalmente Andrea Dovizioso ha chiesto un adeguamento del proprio ingaggio. Secondo quanto riportato da “GP-Inside.com”, la Ducati per convincere il rider italiano a proseguire il proprio rapporto con la Rossa, avrebbe messo sul piatto un rinnovo da 6 milioni a stagione.

Dall’altro lato, come già annunciato a più riprese, Jorge Lorenzo, qualora accettasse la proposta Ducati, dovrà accontentarsi di una riduzione del suo attuale ingaggio. L’impressione attuale è che entrambi i piloti vengano riconfermati. Difficile immaginare uno dei due lontano da Borgo Panigale.

I top team sono praticamente tutti completi, resta da decifrare solo chi affiancherà Marquez nelle prossime due stagioni in HRC, ma per il resto è tutto fatto. Jorge Lorenzo da par suo dovrà guadagnarsi le cifre da lui richieste in pista giorno per giorno. In MotoGP non si vive di rendita e lo sa anche lo spagnolo che nei prossimi dovrà impegnarsi tanto.

Antonio Russo