CONDIVIDI
photo Facebook

La Dorna ha ufficializzato il via della Fim Moto-e World Cup, il primo campionato del mondo riservato alle moto elettriche, che prenderà il via nel 2019. Sarà una gara dove le moto 100% elettriche si contenderanno il podio come un qualsiasi Gran premio e il costruttore ufficiale sarà l’italiana Energica con sede nel Modenese.

Sarà la sportiva Energica Ego la moto da cui deriverà la versione corsaiola utilizzata dai team della Moto-e. “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Dorna per questo importante progetto, il nostro team è già all’opera” afferma Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company. Se la Energica Ego è in grado di raggiungere i 240 km/h, l’evoluzione evoluta per il neo campionato potrebbe essere ancora più veloce. Per l’azienda sarà l’occasione giusta per dimostrare al mondo intero la qualità e l’affidabilità dei propri veicoli elettrici. “Gli utenti devono comprendere che acquistando una moto elettrica possono assicurarsi un prodotto di livello uguale a quello con motore endotermico. Una certificazione che vale come una vera e propria rassicurazione”.

Sul design della moto ha svolto un ruolo fondamentale il know-how del Gruppo CRP grazie alle tecnologie CRP sviluppate in ambito aerospaziale e Formula 1. Adesso il futuro bussa alle porte del Motomondiale, la rivoluzione sembra lenta ma irreversibile. Se da un lato ci sono Paesi come l’Italia dove si tende a restare più tradizionalisti, dall’altro lato ci sono Paesi come l’Olanda dove i punti di ricarica sono più sviluppati. Non a caso nel Paese dei tulipani la rete di Energica è più radicata. Ma sembra solo questione di tempo.