CONDIVIDI
Cal Crutchlow
Getty Images

Doppio intervento per Cal Crutchlow. Mondiale finito, in pista Bradl.

Stefan Bradl sostituirà l’infortunato Cal Crutchlow al Gran Premio della Malesia per il team LCR Honda MotoGP. Il collaudatore tedesco è emerso subito come il probabile sostituto di Crutchlow dopo che è diventato chiaro che il suo incidente l’avrebbe messo ko per il resto del campionato.

Il team HRC ha ora confermato che il tedesco prenderà il controllo della moto di Crutchlow, tuttavia in questa fase l’annuncio copre solo il Gran Premio della Malesia del prossimo fine settimana. L’accordo segna un ritorno in LCR per Bradl, che ha trascorso tre stagioni con la squadra tra il 2012 e il 2014. Quest’anno ha sostituito Franco Morbidelli del team Marc VDS in Germania insieme alle apparizioni di wildcard a Brno e Misano. “Ovviamente siamo molto delusi dallo schianto di Cal nella sessione FP2 di venerdì e dalla conseguente frattura della caviglia destra”, ha detto il boss della LCR Lucio Cecchinello. Ma questo fa parte delle corse e dobbiamo accettarlo anche se non ci piace”.

Crutchlow sarà operato mercoledì in Australia

“Il problema ortopedico di Cal sarà risolto con successo in poche settimane: tutta la squadra gli augura una buona velocità di recupero e nel frattempo ci trasferiamo in Malesia per il penultimo round della stagione con un altro ex pilota della LCR. Stefan ha gareggiato con i colori della LCR per tre anni [nella foto del 2012] nella classe regina e sappiamo tutto delle sue straordinarie capacità e dell’innegabile talento”.

LCR ha anche confermato che Cal Crutchlow resterà a Melbourne in questo momento, ed è destinato a rimanere nella capitale vittoriana almeno fino al prossimo fine settimana. “Il primo intervento ha richiesto 45 minuti ed è stato semplicemente effettuato riportare l’osso nella posizione perfetta per una seconda operazione”, ha aggiunto Cecchinello. “Ciò avverrà mercoledì o giovedì quando il gonfiore alla caviglia sarà diminuito e molto probabilmente coinvolgerà l’inserimento di tre piccole placche per mantenere l’osso in posizione e garantire il miglior recupero possibile. Il piano è che verrà poi dimesso tre giorni dopo la seconda operazione, che è il prossimo fine settimana. Saremo in Malesia in quel momento, quindi Cal tornerà a casa e cercherà di riprendersi il più rapidamente possibile. Sarà in grado di iniziare la fisioterapia due settimane dopo l’intervento per cercare di mettersi in forma il più velocemente possibile.”

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori