Valentino Rossi e Marc Marquez (©Getty Images)

Tra gli eroi di Phillip Island c’era anche Mick Doohan, cinque volte campione del mondo, eroe australiano delle due ruote, da tempo ammiratore di Marc Marquez: “E’ già una leggenda”. E su Valentino Rossi: “Il prossimo anno sarà in corsa per il titolo”.

Ancor prima del trittico orientale Mick Doohan si era sbilanciato sul vincitore della sfida Dovizioso-Marquez. A dispetto di chi sperava in un colpo di scena ha visto bene, Marc può riconfermarsi campione del mondo già nel prossimo week-end in Malesia. Sarà il quarto titolo in MotoGP, il sesto nel Motomondiale. E chissà quanti potrà ancora vincerne in futuro… “Solo Marc lo sa, solo lui può prendere le sue decisioni, è molto convinto di quello che fa ed è molto giovane”, ha sottolineato Doohan al ‘Marca’.

Se riuscirà a mantenere alta la motivazione potrebbe continuare a correre per un altro decennio o forse più. Indipendentemente se resterà in Honda o passerà alla Ducati o alla Yamaha. Ma per passare al team di Iwata si dovrà attendere l’addio di Valentino. “A un certo punto Rossi dovrà andare in pensione“, ha aggiunto l’australiano. “Marc ha avuto molto successo con la Honda, è già una leggenda e non credo che voglia cambiare”.

E’ pur vero che la casa giapponese dovrà presto adeguare il suo contratto per rivederlo in sella alla RC213V anche nel 2019. “In fondo lo sport è anche business – ha proseguito Mick Doohan -. Penso che ogni fabbrica sa che se vuole tenere qualcuno può cambiare il suo budget”. E aggiunge: “Ora i primi tre sono ben pagati. Rossi dovrebbe essere il più pagato per motivi di marketing… Valentino ha segnato un’era, ciò che ha fatto per questo sport è molto importante… è stato un bene per Dorna e per tutti i piloti. E’ sempre molto vicino anche se non ha vinto il titolo negli ultimi anni, ma è un ottimo pilota. Quest’anno ha avuto infortuni e problemi, ma nessuno può scartarlo per il prossimo anno”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori