CONDIVIDI
Petrucci, Domenicali e Dovizioso
Getty Images

MotoGP, Claudio Domenicali: “Honda non è imbattibile, i tifosi si divertiranno”.

Ieri Ducati ha presentato un’altra idea diventata successo: il progetto Motostudent, una moto elettrica da competizione realizzata da 7 studenti dell’Università di Bologna, che a ottobre ha partecipato al GP riservato ai team universitari di tutto il mondo tenutosi in Spagna, piazzandosi al 3° posto con in più il miglior tempo di accelerazione (0-100 kmh in 3,85 secondi).

La casa di Borgo Panigale resta al passo con i tempi consapevole che la mobilità elettrica rappresenta un futuro inevitabile. L’ad Claudio Domenicali non poteva non soffermarsi sul prosismo Mondiale MotoGP, che prenderà ufficialmente il via con la prima sessione di test IRTA del 2019 a Sepang, in programma agli inizi di febbraio: “Il 2018 è stato un anno di successo per noi. Siccome siamo arrivati secondi, ci aspettiamo di… migliorare. Dovizioso e Petrucci? Coppia in cui vedo armonia, rispetto, un gran potenziale”, riporta il quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’.

Per restare aggiornato sulle news Ducati LEGGI QUI

Guadagnerà in termini di armonia all’interno del box e di collaborazione tra i due piloti, ma Ducati ne guadagnerà con l’addio di Jorge Lorenzo? E sarà possibile avere la meglio su un binomio indissolubile come Honda-Marc Marquez? Claudio Domenicali nutre grande fiducia sul Dovi: “I battibecchi con Lorenzo? Fanno parte dello spettacolo, di certo speravano di ottenere di più entrambi. Favoriti per il titolo? Chi ha vinto non è imbattibile: i nostri tifosi si divertiranno”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori