CONDIVIDI
Danilo Petrucci (© Agenzia Bonora/Tuttomotoriweb.com)

Danilo Petrucci ha messo insieme un’altra grande prestazione. Grazie allo splendido 2° posto conquistato a Misano, inoltre, nella classifica generale ha ancora una volta superato Jorge Lorenzo. Il pilota italiano ha guidato il gruppo per quasi tutta la gara, purtroppo però nel finale ha dovuto cedere la vittoria a Marc Marquez.

Come riportato da “Speedweek”, Danilo Petrucci ha così dichiarato a fine gara: “In questo momento ho sentimenti contrastanti. Certo sono contento di essere tornato sul podio in Italia. Questo è il mio terzo podio annuale, ma ho condotto la gara per molti giri. Ero un po’ preoccupato perché stamattina ci siamo resi conto che la pista è molto scivolosa in alcuni punti. Ad 8 giri dalla fine mi sono preso un grosso rischio”.

Marquez troppo veloce

Il pilota della Pramac ha poi proseguito: “A quel punto ho capito che Marc mi avrebbe raggiunto. Visto quello che aveva fatto vedere nel warm-up ho pensato che se lo lasciavo passare non l’avrei più ripreso. A due giri dalla fine ho spinto ancora, ma Marquez  era troppo veloce, mi ha superato, ho provato a superarlo ancora, ma non ce l’ho fatta. Il suo ultimo giro è stato incredibile”.

Danilo Petrucci ha poi parlato anche dell’ipotesi di aiutare Dovizioso nella corsa al titolo mondiale: “Sono un po’ triste perché volevo vincere, ma non ho rimpianti. Devo essere onesto ho pensato di aiutare Andrea. Pensavo che lui fosse più vicino. In ogni caso credo che Dovizioso possa lottare per il titolo anche senza il mio aiuto. Sarei felice di poter essere importante per lui nelle prossime gare”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori