CONDIVIDI
Dani Pedrosa (©Getty Images)

Dani Pedrosa è sicuramente soddisfatto di quanto fatto sinora in questo campionato. Dopo la splendida vittoria a Jerez, infatti, grazie anche alla caduta di Valentino Rossi, per lo spagnolo è arrivato un insperato podio che lo proietta al 3° posto nella classifica generale, in piena lotta per il mondiale, ma soprattutto davanti al più blasonato compagno di squadra Marc Marquez. Pedrosa così si ritrova da gregario ad assoluto protagonista in questa MotoGP.

Dani Pedrosa a margine del Gran Premio ha così commentato la sua gara: “Per me è stato molto difficile, ho passato l’intera notte a pensare come fare a passare la prima chicane, visto che è molto stretta. Quando si è troppo indietro è facile toccarsi con gli avversari e commettere un errore. Sapevo di avere un buon passo, ho fatto una buona partenza poi ho avuto difficoltà nel superare Dovizioso perché guidava davvero alla grande”.

Problemi di gomme nel finale

Lo spagnolo ha anche parlato della lotta con Crutchlow: “La manovra che ho fatto per superare Cal era molto al limite. Ho visto che ha fatto un piccolo errore e mi ci sono buttato dentro, non riuscivo a vederlo e ci siamo toccati, mi dispiace non era mia intenzione, ma fortunatamente nessuno di noi due è caduto. Poi ho cominciato a recuperare terreno su Marc che è caduto. Purtroppo nel finale ho avuto problemi con le gomme, le Yamaha andavano fortissimo e io non sono riuscito a ricucire il gap con loro”.

Infine Dani Pedrosa ha, in un certo senso, ringraziato Rossi: “Valentino mi ha fatto proprio un bel regalo. Abbiamo fatto un grande risultato, soprattutto in relazione a quanto fatto sabato. Voglio congratularmi con il mio team, non era facile. Il feeling con la moto migliora e spero di poter continuare così”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori