CONDIVIDI
Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Dani Pedrosa è uno di quei piloti che non è mai riuscito a fare lo scatto decisivo per lottare per il titolo in MotoGP. Eppure le premesse erano eccezionali. Nel 2003, infatti ha conquistato il titolo in 125 e nel 2004 e 2005 addirittura 2 mondiali in 250. Insomma lo spagnolo sembrava l’anti-Rossi perfetto, però giunto nella classe regina del Motomondiale non è mai più riuscito a replicare i risultati delle categorie minori.

In particolare Dani Pedrosa si è sempre mostrato molto fragile psicologicamente. Lo spagnolo, infatti, ogni volta che si è ritrovato al vertice è sempre crollato emotivamente perdendo poi punti e posizioni. Sinora i suoi migliori piazzamenti nella classifica finale in MotoGP sono stati tre 2° posti (2007, 2010 e 2012 ).

Pedrosa immagina un Rossi dottore

Durante la conferenza stampa, proprio a Dani Pedrosa è stata posta una domanda davvero bizzarra, arrivata direttamente dai social. Allo spagnolo, infatti, è stato chiesto secondo lui che lavoro avrebbero potuto fare i suoi colleghi piloti e la risposta è stata davvero bizzarra: “Non saprei, per Marc immagino qualcosa di pazzo comunque. Perché lui è sempre scatenato, quindi qualche tipo di attività nella quale possa sfogarsi. Non saprei, ma comunque qualche sport, qualcosa di quel tipo”.

Dani Pedrosa ha poi provato ad immaginare anche un Cal Crutchlow lontano dai motori: “Cal lo vedrei bene a fare il commentatore perché ha sempre qualcosa di divertente da dire, quindi potrebbe fare il telecronista. Maverick, invece, so che a lui piace la ginnastica, quindi potrebbe fare il ginnasta. Valentino, invece, potrebbe fare il dottore”.

Infine, piccato scambio di battute con Jorge Lorenzo, con Dani Pedrosa che afferma: “Jorge, invece, potrebbe giocare a golf”, con il pilota Ducati che prontamente ha replicato: “Guarda che sono migliorato”. Segno evidente che probabilmente in passato i due hanno già sperimentato le doti dell’altro proprio in questo sport.

Antonio Russo