CONDIVIDI
Cal Crutchlow (Getty Images)

Cal Crutchlow ha disputato una buona stagione, certo forse non all’altezza delle aspettative. Il pilota del Team LCR, infatti, dopo le due vittorie nel 2016, nel 2017, invece, è salito appena una volta sul podio, in Argentina. Vittima di tante cadute, ha chiuso l’annata con 29 punti in meno rispetto a quella precedente.

Il britannico a prescindere dai risultati è molto amato dal pubblico, sia per il suo stile di guida, che per la sua dialettica sempre irriverente e senza peli sulla lingua. Nonostante, infatti, sia un pilota sotto contratto con HRC, ha più volte criticato aspramente Honda, definendola una moto che costringe i suoi piloti a cadere.

Un futuro da ciclista

Come riportato da “Speedweek.com”, Cal Crutchlow durante un’intervista con Dorna ha così dichiarato in merito alle sue passioni: “La mia attrice preferita è Melissa McCarthy perché è molto divertente e non si prende sul serio. Il mio film preferito, invece, è Una notte da leoni. Davanti alla TV, invece, non mi fermo spesso e se lo faccio è per guardare programmi per bambini con mia figlia”.

Il pilota inglese ha poi proseguito: “Mi piacciono gli One Direction e per questo spesso vengo preso in giro, mi piace anche Wannabe delle Spice Girls. Il mio pilota preferito, invece, è Mick Doohan lo ammiro sia per le vittorie e i titoli che per la sua determinazione”.

Particolare, invece, la risposta di Cal Crutchlow su quale sia stato sinora il suo avversario più ostico: “Direi Dovizioso, abbiamo avuto tanti scontri ravvicinati. Ci conosciamo bene. Era un compagno di squadra molto forte ai tempi del Team Tech3. Abbiamo guidato più volte con lo stesso materiale ed è sempre stato molto forte”.

Il britannico si è poi lasciato andare anche ad un divertente aneddoto: “Se non stessi in MotoGP farei il ciclista. Il mio amico Mark Cavendish dice spesso che vorrebbe guidare la mia Honda, magari un giorno ci scambieremo di posto”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori