CONDIVIDI
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Non sono stato chiamato alla riunione”

Andrea Dovizioso non è certo un pilota che fa polemiche, ma dopo la decisione di cancellare la gara è apparso piuttosto infastidito. Non certo per la scelta fatta, sicuramente condivisibile, ma per i modi di fare da parte della direzione gara e della Dorna, che sembra aver sentito il parere solo di una cerchia ristretta di piloti sull’argomento.

Come riportato da “Sky Sport”, Andrea Dovizioso ha così commentato la cancellazione della gara: “Non ho capito cosa è successo, come e perché. Io non sono stato chiamato alla riunione. Credo non sia stata organizzata una riunione tra piloti. Penso che alcuni piloti sono voluti andare a dire la propria opinione e di conseguenza si sono aggiunti gli altri piloti vedendoli in TV. Credo sia andata così, non sono sicuro, quindi mi sembra una gestione abbastanza strana”.

Dovizioso non soddisfatto dei modi

Il rider della Ducati ha poi continuato: “Non è stata organizzata una riunione tra piloti. Credo che qualche pilota è andato ad esporre la propria opinione. Se è andata veramente così, perché metto il dubbio, bisognerebbe organizzarle meglio queste cose. Credo che le condizioni non ci fossero per correre, però è stato fatto un po’ di casino ieri”.

Infine Andrea Dovizioso ha così concluso il proprio intervento: “L’orario è stato cambiato sperando di trovare condizioni migliori. Alla fine siamo stati tutto il giorno ad aspettare una gara che sembrava doversi giocare sino alle sette di sera. Da un momento all’altro non è andata così. Non punto il dito contro nessuno, so bene i dettagli però fa un po’ strano. Sono io il primo a dirlo che essere pronti dalle 10 del mattino per correre alle sei di sera non è il massimo”.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori