CONDIVIDI
Lucio Cecchinello (©Getty Images)

In MotoGP si fa sempre più pressante il problema delle squadre clienti. Il sogno della Dorna è quello di avere in futuro una griglia di partenza formata da 2 moto ufficiali per costruttore e altre 2 clienti per ogni marchio. Per ora, invece, in tal senso a farla da padrone è la Ducati, che è la casa che fornisce più moto nella classe regina del Motomondiale.

Dal 2018, tra i team clienti, la squadra di Lucio Cecchinello, dovrebbe avere un 2° pilota. La Dorna, infatti, con il nuovo contratto ha garantito maggiori entrate per i piccoli team, che quindi possono permettersi di fare uno sforzo in più. Il Team LCR quindi dovrebbe affiancare a Crutchlow il debuttante Nakagami.

Honda non voleva più Nagakami

Come riportato da “Speedweek”, in merito a ciò Lucio Cecchinello ha così dichiarato: “Le squadre ricevono sovvenzioni da Dorna e i costi dei materiali sono maggiormente sotto controllo. La Honda ha poi accettato di sostenere il nostro progetto. Per il bilancio 2018 non abbiamo alcun problema. C’era un momento quest’anno in cui potevamo annunciare prima il 2° pilota, ma Honda non era soddisfatta delle prestazioni di Nakagami in primavera”.

Il giapponese, infatti, è stato annunciato solo in estate inoltrata. Lucio Cecchinello, infatti, sino all’ultimo ha provato ad accaparrarsi Franco Morbidelli, fresco campione del mondo di Moto2. Il manager italiano ha poi proseguito parlando di Luthi: “Mi hanno avvicinato i suoi agenti, il contatto è arrivato da loro e per correttezza ne abbiamo parlato. Purtroppo, invece, con Franco non abbiamo discusso. Il mio interesse è stato riferito agli uomini della VR46 Academy“.

Il team principal del Team LCR ha poi concluso: “Sarebbe stato fantastico avere Morbidelli, mi piace molto, ma avrei avuto problemi con il bilancio. Con le sovvenzioni di Dorna non posso gestire questo progetto. Probabilmente gli sponsor mi avrebbero dato più soldi con Franco, ma loro già stanno pagando grandi somme, non posso chiedergli di più”.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori