CONDIVIDI
Casey Stoner (Getty Images)

MotoGP | Casey Stoner: “Marquez non è invincibile, Rossi lo ha già battuto”

Casey Stoner ha salutato la MotoGP ormai da qualche anno, ma continua a girovagare ogni tanto per il paddock. L’australiano è stato ingaggiato da Ducati come tester e sta facendo un lavoro davvero egregio, certo la voglia di rivederlo in pista è sempre tantissima, ma purtroppo lui non ne vuole sentire.

Come riportato da “Speedweek”, Casey Stoner ha così commentato le mosse di mercato di Honda: “Non so cosa avrei fatto io, puoi prenderti un rischio e ingaggiare un giovane pilota o avresti potuto mantenere Dani, è una situazione davvero complicata. Dani ha costruito un bel rapporto con Marquez nel corso degli anni, quindi non avrei messo lì un pilota come Iannone“.

Occasione meritata per Petrucci

L’australiano ha poi proseguito: “A Jerez Dovizioso è stato sfortunato e a Le Mans è successo quello che è successo. Senza quei due zeri probabilmente ora sarebbe in testa o comunque molto vicino a Marc. Sembra ancora più forte rispetto allo scorso anno. Il fatto che Lorenzo ha trovato un team è una buona notizia”.

Casey Stoner ha poi parlato anche dello strapotere in MotoGP di Marc Marquez: “Ci sono tante gare in cui Marc è disposto a rischiare tantissimo negli ultimi giri. La Ducati può batterlo in alcune gare. Andrea ha dimostrato di poterlo fare, Lorenzo ha quello che gli serve. Valentino lo ha già battuto. Marc non è imbattibile, ma fa il suo lavoro in maniera eccellente. Ognuno deve trovare la propria ricetta per il successo”.

Infine l’ex rider ha concluso: “Nelle qualifiche del Mugello Valentino ha fatto un giro impeccabile, ma sapevo che sarebbe stata una gara entusiasmante. Sono contento per Petrucci, merita questa opportunità per quanto dimostrato in passato con la Ducati“.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori