CONDIVIDI
Carlo Pernat (photo Facebook)

Il GP di Valencia si chiude con un doppio ko per le Ducati di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, con il forlivese che chiude una stagione comunque da applausi. A prendere risalto non è tanto la vittoria “morale” del Dovi, quanto il comportamento di Jorge Lorenzo che ha preferito trascinarsi dietro il compagno di squadra anzichè farlo passare. Un dibattito che proseguirà ancora a lungo nonostante Andrea abbia subito archiviato l’argomento dopo la sua caduta a pochi giri dal traguardo.

Carlo Pernat, presente nel paddock di Valencia, ha elargito il suo punto di vista in merito. “Non stupitevi se Jorge Lorenzo non rispetta gli ordini di scuderia, uno che è stato 5 volte campione del mondo mai farà passare il compagno di squadra – ha detto il manager ligure sui social -. Anche se dice che lo farà stati certi che non succederà mai. La prossima stagione sarà il problema principale del team Ducati, prevedo casini”.

Una nota di merito va ad Andrea Dovizioso che ha lottato fino all’ultimo contro un avversario che ne aveva di più. L’italiano però ha dimostrato che anche il sei volte iridato non è imbattibile. Gli applausi piovuti al rientro ai box sono una cornice che resterà nella storia del team Ducati. “Comunque 10 e lode a Dovizioso – ha aggiunto Carlo Pernat – il suo salto di qualità mondiale è stato superiore a quello della moto che è pur stato notevole”.