CONDIVIDI
Tony Cairoli sul podio in Argentina
Tony Cairoli sul podio in Argentina

Poteva essere il primo week-end perfetto per Tony Cairoli, ma in Argentina, sulla pista di Villa La Angostura, Jeffrey Herlings ha dimostrato che non si potranno commettere errori durante questo campionato contro un compagno di squadra dalle alte aspettative.

Il campione siciliano ha inaugurato la stagione con una vittoria in Gara-1 quasi millimetrica, anticipando l’olandese di un secondo dopo aver conquistato il primo holeshot 2018. Nella seconda manche un’altra partenza perfetta con la sua KTM 450 SX-F, ha scavato il vuoto dagli inseguitori, ma ha visto sfumare il secondo trionfo solo negli ultimi giri quando, alle prese con alcuni doppiati, ha perso velocità, incappando in alcuni errori. A quel punto Tony Cairoli ha preferito rallentare per non gettare alle ortiche il week-end argentino. Prossimo appuntamento con la MXGP tra quindici giorni, sulla sabbia di Valkenswaard, in Olanda, per il Gran Premio d’Europa.

“Per prima cosa devo dire che sono molto felice di essere sul podio, abbiamo migliorato molto rispetto alla passata stagione, quando terminammo settimi – ha dichiarato il nove volte iridato -. Quest’anno, invece, siamo quasi riusciti a centrare un weekend perfetto, con le vittorie della gara di qualifica e di gara uno; in gara due invece, anche se avevo un buon margine, non sono riuscito a vincere. Purtroppo a causa di alcuni doppiati infatti, ho dovuto cambiare traiettorie, commettendo alcuni errori che mi hanno fatto perdere tempo, uscendo di pista in un paio di occasioni. Così ho rallentato e Jeffrey mi ha raggiunto velocemente; alla fine ne aveva di più e negli ultimi due, tre giri ero stanco ed ho commesso altri errori”.

Tony Cairoli, che pochi giorni fa ha prolungato il contratto con KTM fino al 2020, ha dimostrato di essere ancora il favorito nella corsa al titolo mondiale e lascia l’Argentina con un ottimo risultato. “In ogni caso, come ho detto, sono contento; la mia 450 è fantastica e KTM sta facendo un gran lavoro, migliorando ancora la moto. Terminare al primo ed al secondo posto la prima gara dell’anno è stato molto bello per tutti. Ora non vedo l’ora di continuare questa stagione che si annuncia spettacolare anche per i tifosi”.