CONDIVIDI
Jeremy Burgess (Getty Images)

Nella carriera di Valentino Rossi uno degli uomini chiave è sicuramente Jeremy Burgess. L’ingegnere australiano dopo aver assistito in passato Wayne Gardner e Mick Doohan ha assistito il Dottore nella classe regina seguendolo in tutte le scuderie in cui è stato.

Come riportato da “motogp.com”, Jeremy Burgess ha così raccontato la sua MotoGP: “A me è sempre piaciuto semplificare le cose. Così è in ogni sport. Prendiamo ad esempio il calcio, ci sono tre situazioni: hai la palla, gli altri hanno la palla o nessuna ha la palla, quindi perché complicare di più le cose? Quasi tutto sulla moto è meccanico, quindi funziona o meno il pilota avrà problemi. I problemi sono domande senza risposta”.

Un buon clima per un team vincente

L’australiano ha poi proseguito: “Per prima cosa bisogna risolvere i problemi più grossi. Negli anni il numero dei tecnici è aumentato. Nel 1980 eravamo in 2 a lavorare per Randy ora invece c’è una persona per ogni cosa. Ci sono tante cose da fare quindi è normale che ci sia bisogno di tanti ragazzi, ma ci vuole qualcuno nei box che sappia spiegare quello che il pilota vuole”.

Jeremy Burgess ha poi parlato di Rossi: “Nel corso degli anni sono diventato Valentino. Quando lui torna al muretto e un ingegnere ha bisogno di informazioni io sono lì per dirgli cosa pensa Vale. Qualcuno deve organizzare e stabilire le priorità. L’atmosfera in un team è importante, se rendi felici tutti, allora funziona tutto”.

Infine, l’ingegnere ha così concluso: “La comunicazione è sempre la soluzione ottimale. Se sei chiaro, diretto e amichevole allora hai successo. Se invece sei chiuso e burbero ci sono dei problemi. Questa è una regola semplice nella vita”. Recentemente si è molto parlato di un Valentino Rossi pronto a mettere in piedi un proprio team in MotoGP, chissà che il buon Burgess non lo segua anche lì.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori