Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Bradl: “In Yamaha dormono, ma Rossi può portarli fuori dalla crisi”

La Yamaha ormai da un paio di stagioni soffre alcuni problemi cronici che l’hanno messa alle spalle di Ducati e Honda. In particolare la moto di Iwata sembra non far lavorare bene le gomme, che si scaldano e degradano troppo velocemente causando dei problemi di grip alla M1, che lamenta anche un’elettronica incapace di erogare la giusta potenza dal motore.

Come riportato da “ServusTV”, Stefan Bradl ha così parlato del team di Iwata: “La Yamaha negli ultimi due anni ha perso in termini di sviluppo rispetto a Honda e Ducati. Hanno dormito un po’, per questo sono in ritardo. Ovviamente Valentino sta cercando di mettersi in testa, ma ovviamente non è soddisfatto del 5° posto di Le Mans, vuole salire sul podio a 40 anni. Non è soddisfatto dalle posizioni dal 5° al 10°”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Bradl elogia Rossi

Il tedesco ha poi proseguito: “Se qualcuno sa come uscire da questa piccola crisi quello è Valentino Rossi. Attualmente sta combattendo con armi contundenti perché Ducati e Honda sono più veloci”.

Insomma sembra proprio che anche il tester Honda creda nella rinascita Yamaha grazie all’intervento di Valentino Rossi, che già dall’anno scorso pressa Iwata per “copiare” in un certo senso il recente modello di lavoro imposto da HRC e Ducati.

Antonio Russo

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore