CONDIVIDI
Andrea Dovizioso e Andrea Iannone
Getty Images

MotoGP Thai | Botta e risposta Dovizioso-Iannone: “I tempi li fa dietro agli altri”.

Andrea Iannone ha messo la sua Suzuki GSX-RR al sesto posto al Buriram in qualifica 2. L’italiano ha detto che queste sono le condizioni più difficili che abbia mai incontrato in questa stagione. “È peggio di Sepang, qui guidiamo quasi dieci giri in più. Certo, la distanza a Sepang è più lunga, ma richiede meno sforzo da driver, macchine e pneumatici. Qui sei sempre in movimento, frenando, girando, non puoi mai riposare. Sarà difficile. Sono curioso di sapere cosa accadrà negli ultimi dieci giri”.

Per poter lottare con Marquez e Dovizioso bisognerà guadagnare due o tre decimi a giro. “E’ difficile spingere per guadagnare qualche posizione, e allo stesso tempo non si possono rovinare i pneumatici prematuramente… È stato difficile per Aragón trovare le gomme giuste. Ma qui è molto più delicato. Perdiamo molto tempo quando entriamo nelle curve. E diventa più difficile da un round all’altro con le gomme usate in questo calore. Abbiamo condizioni assolutamente al limite, per le gomme, per la moto, per i piloti, per tutti i soggetti coinvolti. Ma è così, non possiamo cambiarlo. È lo stesso per tutti. Tuttavia, faremo del nostro meglio domani e vedremo cosa ne viene fuori”.

Dovizioso e Marquez sembrano però poter fare gare a parte: “Se vogliono, ci fanno fare un mezzo giro perché hanno tre o quattro decimi in più rispetto al resto”. Nel post qualifiche c’è stato uno scambio di battute tra lui e l’ex compagno Andrea Dovizioso: “È straveloce ma i tempi li fa solo dietro agli altri, devi sempre fare un tiro e molla, non puoi entrare in pista solo per fare il tuo tempo, devi cercare di seminare quando puoi gli altri”, ha commentato il vicecampione del mondo. Andrea Iannone, accusato di averlo atteso in pit-lane per seguirne la scia, si giustifica così: “Non dove perdere tempo a seminarmi perché basta che accelera e va più forte, quindi mi semina facilmente. In ogni caso in qualifica lui era davanti, io non lo tiro, ma lui mi ha tirato, quindi è andata bene”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori