CONDIVIDI
Johann Zarco

Johann Zarco stupisce ancora nella prima giornata del GP di Austin. Il pilota francese della Yamaha Monster Tech3 chiude il venerdì al secondo posto, davanti alla moto ufficiale di Vinales. “Mi sentivo molto forte”, ha detto il rookie della MotoGP che incalza Marquez a due decimi.

Il due volte campione della Moto2 ha instaurato subito un gran feeling con la M1, su uno dei circuiti più difficili del Motomondiale. “Abbiamo iniziato il week-end in modo molto positivo, quindi non vedo l’ora di tornare in pista. Ho già girato molti giri con una gomma posteriore media consumata. Poi alla fine della FP2 ho girato con una gomma posteriore morbida che funziona molto bene qui – ha dichiarato Johann Zarco -. Mi sono sentito molto forte e ho siglato un giro veloce nella prima qualifica. Quando era necessario sono riuscito a migliorare il mio tempo. Questo round mi ha portato un 2 ° posto al momento, la mia situazione è perfetta”.

L’obiettivo è chiudere nella top 10 le prove libere e tentare il colpaccio nelle qualifiche. “Questa pista è molto difficile perché comporta molti cambiamenti di direzione e frenate dure, che costano molta energia – ha aggiunto il pilota transalpino -. Inoltre, l’asfalto ha più dossi rispetto allo scorso anno. Finora tutto sta andando bene, ma devo ancora imparare. Ma sono abbastanza sicuro di poter fare un buon lavoro in qualifica… Adesso devo riposarmi e recuperare per i rimanti due giorni di GP. La difficoltà nella classe regina è questa che le qualifiche si giocano già con i tempi del venerdì”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori