CONDIVIDI

MotoGP Aragon, Marc Marquez inaugura la sua curva: “Ricorda lo sterrato”

Il giorno prima del GP di Aragón Marc Márquez ha inaugurato il monumento che gli rende omaggio alla decima curva del MotorLand. Non è la prima volta che il più giovane campione della storia del motociclismo ha ricevuto un riconoscimento di queste caratteristiche, ma non era mai successo su un circuito del Campionato del Mondo.

“Devo dire che già avevo una curva nel circuito di Alcarràs, un circuito locale di Lleida. Lo hanno fatto nel 2010, quando ho vinto il titolo 125cc. Ma ho una curva su un circuito del Campionato del Mondo e ho potuto scegliere. E’ una curva a sinistra e una delle mie preferite nella Coppa del mondo. Mi ricorda di strada sterrata, quindi sono felice”, ha confessato il campione della Repsol Honda team.

La curva che ha scelto si trova nell’area del circuito che gli piace di più, una curva dove la testa dice di rallentare, ma il cuore di accelerare. “E’ un punto in cui si va in discesa, aprendo il gas e lo slittamento. Questo è il motivo per cui ho scelto questa zona perché è una delle mie curve preferite del calendario”, anche se non è una zona idonea per il sorpasso durante le gare. “Non è buono per i sorpassi, si va molto rapidamente, vediamo se quest’anno ci riuscirò (ride)”.

Il quattro volte campione della categoria regina si sta avvicinando sempre di più alla conquista di un altro titolo. Ha 67 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso, ma è conservatore. La filosofia è, come sempre vincere, ma può cambiare a seconda di come si sviluppa il GP: “Ducati ha fatto un test qui, e anche Yamaha. ma la strategia è la stessa che in ogni Gran Premio. Uscire e vincere. Ducati sarà veloce, come sempre sarà sempre lì a giocarsela, lo scorso anno Lorenzo era già lì, è un dato di fatto e probabilmente resteranno lì fino alla fine, per vedere se possiamo stare con loro e giocarcela”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.