CONDIVIDI
Andrea Iannone (©Getty Images)

Il team Suzuki ha cominciato la stagione 2018 a ritmo dimezzato, ma non per problemi tecnici. Un virus intestinale ha costretto Alex Rins e Andrea Iannone a saltare la prima giornata di test a Valencia. Ma la casa di Hamamatsu ritornerà in pista a Jerez de la Frontera fra pochi giorni e a disposizione ci saranno diverse novità importanti.

A vantaggio del team Suzuki ci saranno innanzitutto le agevolazioni da regolamento: nove motori anzichè sette, nessuna restrizione di test e lo sviluppo del motore non sarà congelato nel corso del 2018. Inoltre i tecnici nipponici stanno mettendo a punto diversi aggiornamenti per la GSX-RR, a cominciare da un nuovo motore e un telaio ridisegnato, oltre ad una carena aerodinamica già intravista nel week-end di Motegi.

“Abbiamo provato un motore diverso ma molto vicino alla specifica 2017. Sinceramente abbiamo confermato la stessa sensazione che abbiamo avuto a Brno dove abbiamo usato più o meno questo nuovo motore. Va un po’ meglio. Abbiamo alcune cose nuove ma stiamo aspettando di mettere tutto insieme nel prossimo test e preparare la moto 2018 – ha detto Andrea Iannone -. Penso che la filosofia giapponese non cambi molto. Sono sempre piccoli passi, piccoli passi, piccoli passi e alla fine è un grande passo”.

Nel corso del campionato 2017 il pilota di Vasto si è lamentato spesso di problemi in curva e all’anteriore, situazione peggiorata in condizioni di scarso grip. Parte del problema era causato dal motore, il cui sviluppo era congelato dopo i podi di Maverick Vinales del 2016. Ci sarà un inverno intero per affrontare il problema dell’ingresso in curva. A cominciare dalla prossima settimana a Jerez. “Motore, telaio, forse abbiamo nuove forcelle Ohlins. Iniziamo a confrontare tutte queste cose – ha concluso Andrea Iannone – e a confrontare le moto 2017 e 2018″.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori