CONDIVIDI
Andrea Iannone (©Getty Images)

Andrea Iannone è finalmente tornato tra i big e lo dimostra la splendida qualifica di Valencia dove con un ottimo 1’30.399 ha strappato la 3a posizione a Jorge Lorenzo. Eppure per il pilota di Vasto non è stata di certo un’annata da incorniciare. Ad oggi il suo miglior piazzamento è il 4° posto giapponese, un po’ poco per uno che l’anno scorso aveva anche into la prima gara in MotoGP.

In Suzuki Andrea Iannone ha trovato una moto particolarmente nervosa, che offre poca stabilità all’anteriore, ma nelle ultime uscite il team nipponico sembra aver risolto gran parte dei problemi. In particolare questo weekend sinora è il migliore dell’anno per l’ex Ducati, che spera di coronarlo con una grande prestazione anche domani.

Toccante dedica all’amico Paolo

Come riportato da “Sky Sport”, Andrea Iannone, a margine delle qualifiche ha così dichiarato: “Dei tre lì davanti, di statura sono il più grande e anche credo di follia pura, ma scherzo. Marc domani dovrà fare una gara molto importante, quindi non credo rischierà molto. L’unica cosa penso che cercherà di andare via subito, vedremo, se potremo impedirglielo perché no, ma non sarà facile”.

Il driver di Vasto ha poi proseguito: “Negli ultimi anni in MotoGP facciamo sempre i giri di allineamento spingendo tanto per arrivare con le gomme molto calde. Naturalmente bisognerà stare molto attenti e il primo giro bisogna farlo un po’ più pettinato. Comunque c’è una persona che intorno a me non vedo più e oggi vorrei tanto che fosse qui perché sarebbe stato davvero molto contento”.

L’ultimo pensiero di Andrea Iannone va all’amico Paolo, che a Sepang ha avuto un grave problema di salute. Il pilota di Vasto nei giorni scorsi gli aveva anche dedicato una toccante lettera.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori