CONDIVIDI
Andrea Iannone (Getty Images)

MotoGP | Andrea Iannone: “Con Aprilia ci rincorriamo da anni, sono orgoglioso”

Andrea Iannone dopo un 2017 zoppicante in cui la Suzuki non si è dimostrata all’altezza della situazione in questa stagione sembra aver finalmente trovato la giusta quadratura. Ad Austin e a Jerez il rider italiano ha raccolto due importanti podi, mentre al Mugello ha lottato sino all’ultimo con Valentino Rossi per il 3° posto.

In settimana, in concomitanza con l’annuncio da parte di Suzuki dell’ingaggio di Mir, è arrivato anche il comunicato di Aprilia che ha reso pubblica la notizia del matrimonio con Andrea Iannone, che si legherà con la casa italiana per le prossime due stagioni.

Iannone concentrato nel finire bene con Suzuki

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Andrea Iannone, a margine della partecipazione al Pitti immagine ha così commentato il suo passaggio in Aprilia: “Questa è una cosa che ho voluto con tutto me stesso. Con l’Aprilia era un discorso che andava avanti da un po’ di anni. Sono contento che dopo tanto corteggiamento è arrivato questo accordo biennale. Il contratto è molto vario e ci sono molte possibilità importanti che mi rendono orgoglioso di aver intrapreso questa strada”.

Il pilota di Vasto ha poi continuato: “Sono molto contento di questa scelta, è un grande marchio l’Aprilia e spero di portare quello che serve per raggiungere il top e sviluppare la moto. A prescindere da tutto ora sono un pilota Suzuki e sono orgoglioso di quello che sto facendo e dei risultati che stiamo ottenendo”.

Infine Andrea Iannone ha così concluso: “Abbiamo avuto una buona reazione la moto è abbastanza competitiva e in alcune piste possiamo anche dire la nostra. C’è davanti a noi ancora metà stagione e vogliamo sfruttare tutto il materiale in nostro possesso”.

Antonio Russo