CONDIVIDI
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Siamo più competitivi rispetto ad inizio anno”

Andrea Dovizioso arriva in Thailandia dopo il buon secondo posto di Aragon. Il pilota italiano però ha nella testa l’idea di attaccare e provare a vincere un’altra gara per lasciare aperta la porta di un mondiale che sembra già tra le mani di Marc Marquez ormai da tempo.

In attesa della prossima gara in Thailandia Andrea Dovizioso ha così dichiarato: “La pista di Buriram è molto particolare e non ci abbiamo mai corso per cui sarà una situazione nuova per tutti. Nei test di febbraio qui in Thailandia non eravamo messi male, anzi, ma adesso credo che siamo molto più competitivi di quanto non fossimo all’inizio della stagione”.

Dovizioso crede di poter fare una buona gara

Il rider italiano ha poi continuato: “Dovremo vedere che condizioni troveremo, perché potrebbe fare più caldo che in Malesia e questo sicuramente influenzerà tanto la gara, ma soprattutto sembra che siamo già nella stagione delle piogge, e quindi potrà succedere di tutto”.

Insomma anche in questa gara Andrea Dovizioso sembra convinto di poter lottare ad armi pari con Marc Marquez. In fondo la moto quest’anno ha dimostrato più volte di essere assolutamente all’altezza della situazione. Anzi probabilmente in questa stagione la Ducati ha dimostrato, almeno sin qui, di essere la moto di riferimento.

Piuttosto sono mancati colpevolmente i piloti nella prima parte di stagione che con errori e sfortune si sono un po’ autoesclusi dalla lotta per il titolo. Resta però in piedi ancora una flebile speranza e una un po’ più massiccia per quanto concerne il mondiale costruttori, che attualmente vede ancora la Honda al primo posto, ma con un distacco non così esagerato, a riprova che anche quest’anno la differenza la stia facendo soprattutto Marc Marquez.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo