CONDIVIDI
Andrea Dovizioso/photo Twitter

Andrea Dovizioso è uno di quei piloti che hanno interrotto anzitempo il test MotoGP a Buriram. Buone le sensazioni de vicecampione del mondo che chiude questa seconda sessione di prove IRTA al 7° posto nella classifica combinata.

Gli aggiornamenti portati dalla Casa di Borgo Panigale hanno soddisfatto il Dovi, un po’ meno Jorge Lorenzo, che ora attendono l’ultimo test in Qatar per avere un quadro più nitido della situazione. “Oggi abbiamo continuato a lavorare sul nuovo telaio e abbiamo trovato buone soluzioni. Ho fatto il mio giro più veloce con una gomma posteriore morbida. Ovviamente il telaio ha anche degli svantaggi, ma nel complesso mi sento bene”.

Occhio agli avversari…

Quando esordiscono nuovi aggiornamenti c’è bisogno di tempo e piste differenti per dare una valutazione ampia e precisa, quindi non resta che attendere il test a Losail dal 1° al 3 marzo. Del resto sarà solo in gara che si mostreranno i veri equilibri di forza e il Qatar sarà solo la prima di una lunga serie di sfide spalla a spalla. “Márquez sta facendo meglio rispetto allo scorso anno all’inizio della stagione. Anche Pedrosa è di buon umore. Zarco ha più esperienza, lo aiuterà durante la stagione. Dove sono le due Yamaha di  Rossi e Vinales non posso dirlo. Saranno veloci nel weekend di gara, questo è sicuro. Quanto veloce nessuna idea. Dall’esterno non puoi giudicare i dettagli”.

Aspettando il Qatar

In Qatar Andrea Dovizioso non testerà con la GP17 ma concentrerà il proprio lavoro solo sulla nuova Desmosedici di quest’anno. Occhio alla nuova ciclistica, ma per quanto concerne l’aerodinamica potrebbe decidere di proseguire con la moto standard. “Il nuovo telaio mi dà una sensazione migliore per il manubrio, difficile da descrivere. Stiamo parlando di poco, ma non puoi aspettarti un nuovo telaio”. Da quest’anno il forlivese sarà in pista con il titolo di vicecampione, ci sarà maggior pressione, ma non lo spaventa. “Non credo sia un male. Ora sappiamo che possiamo combattere per il vertice”.

L.C.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori