CONDIVIDI
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Contento di mettere in crisi uno come Marquez”

Andrea Dovizioso è stato protagonista di un’altra gara davvero fantastica. Bellissimo il duello con Marc Marquez, questa volta terminato in favore dello spagnolo. Il pilota della HRC però a fine gara non ha risparmiato complimenti per il proprio avversario, definito un rider intelligente.

Come riportato da “Sky Sport”, Andrea Dovizioso ha così risposto alle belle parole di Marquez: “Fa molto piacere ricevere i complimenti da questi campioni. Soprattutto mi fa molto piacere vederlo esultare così per una vittoria contro di me, significa che lo stiamo mettendo abbastanza in crisi. Stiamo mettendo in crisi un 6 volte campione del mondo”.

Dovizioso spiega i motivi della mancata vittoria

Il rider della Ducati ha poi continuato: “Gli ultimi sei giri sono stati un disastro. Ero obbligato a stare davanti perché mi era finita la gomma, ma non sapevo come era messo lui. Non volevo aprirgli la porta perché magari non riuscivo più a sorpassarlo. Siamo riusciti arrivare all’ultima curva e non sapevo cosa fare perché non sapevo come era messo lui”.

Andrea Dovizioso ha anche analizzato il sorpasso finale di Marquez: “Io ero messo male a sinistra, ma non sapevo che lui fosse messo più male di me. Sono uscito dall’ultima curva vicino, ma non abbastanza vicino per staccare e bloccarlo. Non sono riuscito a fermare la moto, peccato. Analizzando la pista e il weekend questa prestazione è ancora più importante di quella di Aragon. Tanto lavoro nel box e stiamo capendo certe cose che non avevamo ancora capito. Molto interessante farlo ora in vista della prossima stagione”.

Il rider italiano ha anche analizzato le criticità di queste Michelin che non permettono ai piloti di poter spingere sino alla fine. Infine Dovizioso ha così concluso: “Le regole sono uguali per tutti e bisogna trovare la soluzione migliore”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo