CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

A quanto pare i guai in tribunale non finiscono qui per Valentino Rossi. Il Dottore, infatti, dopo aver archiviato la vicenda del ranch sarà costretto a richiamare ancora una volta i propri avvocati. Questa volta però al centro della contesa ci sarà la sua villa di Tavullia.

Come riportato da “Il Resto del Carlino”, infatti, i suoi ex custodi, Victor Untu e Jigan Zinadaia hanno deciso di trascinare Valentino Rossi in tribunale. La villa è stata per anni di proprietà della Domus Mea, società che aveva come rappresentante Graziano, il papà del Dottore.

La coppia chiede straordinari e 13esime mai pagate

La coppia ha lavorato in villa per 10 anni, ma a Natale 2016 entrambi sono stati licenziati in seguito allo scioglimento della società e al passaggio di proprietà tutto in famiglia che ha visto Valentino Rossi prenderà per l’appunto le redini della villa.

I due ex custodi avrebbero richiesto 6 mesi di indennità risarcitoria, 5 anni di straordinari non pagati, 13esima e TFR, per un totale di circa 114mila euro. Mario Del Prete, legale della famiglia Untu avrebbe così affermato: “Ho chiesto al giudice di interrogare Rossi perché confermi di aver detto ai miei clienti nel 2006 di lavorare a quella casa come se fosse la loro. Vogliamo che il giudice condanni Valentino e Graziano al pagamento di quanto spetta ai miei clienti, licenziati in maniera traumatica il 24 e il 27 dicembre 2016″.

Dall’altro versante, i legali di Valentino Rossi, Virgilio Quagliato e Giacomo Cancellieri negano che il Dottore abbia commissionato questi straordinari visto che era spesso fuori per lavoro. Inoltre gli avvocati, fatture alla mano, vogliono dimostrare come gli ex custodi mentano sul fatto che si siano occupati anche della manutenzione di piscina e giardino. Il 12 gennaio è fissata l’udienza e se ne saprà sicuramente di più.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori