CONDIVIDI

Il circuito di Silverstone ospiterà il Motomondiale il prossimo 26 agosto, ma da settimane i piloti della Formula 1 e della MotoGP si stanno lamentando per le condizioni dell’asfalto. Il campione del mondo Marc Marquez ha seguito la gara di Formula 1 e ha riconosciuto che le condizioni della pista non sono buone. “Sembrava molto sconnessa da fuori, ci sono dossi piuttosto aggressivi. La responsabilità sarà meglio di prima, ma i dossi sembrano più o meno lo stesso. Non è come a Jerez, Montmelò o Le Mans. Dobbiamo aspettare”, nota lo spagnolo.

“E ‘difficile capire sulla base delle registrazioni TV,” ha dichiarato Valentino Rossi. “Molti piloti hanno commentato negativamente sul nuovo asfalto. E’ davvero un peccato perché Silverstone è una grande pista. Tuttavia, i dossi sono un problema. Inoltre, hai quattro o cinque diversi tipi di asfalto su un giro, è difficile capire la situazione, non lo so”, ha commentato il pesarese. “Spero che si possa lavorare bene, come in Catalogna, spero che non sia peggio dell’anno scorso, spero davvero che sia buono”.

Sulla stessa lunghezza d’onda i timori di Jorge Lorenzo: “Queste non sono buone notizie per i piloti della MotoGP”, ha detto il pilota della Ducati. “Abbiamo i nostri problemi con i dossi, ecco com’è, dobbiamo sperare che almeno non piova”. Più cauto Andrea Dovizioso: “Dobbiamo guidare lì per capire correttamente la situazione”, anche se in sottofondo regna un certo malumore: “Se gli automobilisti si lamentano già, allora sarà ancora più difficile con le moto”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori