CONDIVIDI
Alex Marquez
Alex Marquez (©Getty Images)

Alex Marquez ha chiuso una grande preseason con il best lap nel primo test di Jerez e il sesto crono, ma a soli 3 decimi di gap, nell’ultimo test andaluso, dove i piloti hanno dovuto fare i conti con il maltempo. Dopo l’ottima stagione 2017 il fratello minore di Marc riparte tra i favoriti della classe Moto2 e coltiva, senza nessuna fretta, il sogno di approdare in MotoGP.

Essere il fratello del sei volte campione del mondo mette una certa pressione, ma Alex non reputa un fallimento un’eventuale mancata vittoria e non si precipita a capofitto verso la classe regina. “Già l’anno scorso ho spiegato che avevo l’opzione di firmare per il 2019 e il 2020 con il team Marc VDS. Non mi piace che gli accordi vengano chiusi così presto. Per iniziare la stagione è una motivazione in più che hai – ha spiegato Alex Marquez al giornale spagnolo ‘Marca’ -. Alla fine, se vado in MotoGP è perché ho vinto ora, non l’anno scorso. Se quest’anno sta andando male, non me lo meriterò, non sarò pronto a salire. Ora sta andando molto bene, ma così presto non mi piace”.

Restare in Moto2 anche nel 2019 non sarebbe un problema per Alex Marquez. Pur di non dover portare la nomea di essere stato trascinato in MotoGP da suo fratello Marc. Nei mesi scorsi si è parlato tanto di un ipotetico salto in Honda, quasi fosse un cruccio di Marc per apporre la firma sul contratto di HRC. Notizia subito smentita e rimandata al mittente: “La prima cosa è che non voglio essere in MotoGP per mio fratello. Ed è quello che ha sempre detto, che non costringerà mai nessuno a venire – ha proseguito il pilota spagnolo -. Questo è molto chiaro. In seguito, è chiaro che se compio il salto la mia priorità è il Marc VDS Estrella Galicia, perchè mi hanno aiutato e devo essere grato. Ma devi essere aperto a tutto. Ci sono molti team in MotoGP. Devi vedere le offerte, con quale moto andranno. Ma siccome Marc va con la Honda non significa che ho intenzione di venire con una Honda. Ci sono molte più opzioni”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori