CONDIVIDI
Aleix Espargaro (Getty Images)

MotoGP | Aleix Espargaro non crocifigge Marc Marquez

Prima che Marc Marquez buttasse a terra Valentino Rossi con un sorpasso poco ortodosso, aveva fatto la medesima manovra ai danni di Aleix Espargaro, in quel caso con miglior sorte per il rider dell’Aprilia rispetto al Dottore. Proprio a causa di quel sorpasso per così dire avventato, il pilota dell’HRC era stato costretto a cedere la posizione al connazionale.

A fine gara però come riportato da “Motorsport.com”, Aleix Espargaro ha provato a spegnere il fuoco intorno al connazionale: “Petrucci è entrato in curva 2 ugualmente forte o anche di più. Abbiamo un milione di telecamere in moto e credo non sia difficile per i commissari valutare le cose”.

Problemi alla moto

Lo spagnolo ha poi continuato: “La sanzione di Marquez sembra giusta per me, sono cose passate, cose che succedono durante la gara, è stato penalizzato e finisce lì. Non è giusto però che Petrucci non sia stato sanzionato visto che mi ha colpito anche più forte di Marc. Non credo che il lavoro di gestione della gara sia così complicato”.

Infine, Aleix Espargaro ha così concluso il proprio intervento social: “La moto andava bene, ho accelerato, ho superato piloti e mi sono divertito, poi però qualcosa è andato storto. Mi dispiace di aver abbandonato due gare a causa della moto”.

In seguito Aleix Espargaro ha scatenato la propria rabbia nei confronti di Petrucci anche attraverso i propri canali social. Insomma, siamo solo alla seconda gara del mondiale, ma l’aria in MotoGP è già incandescente.

Antonio Russo